Apri il Pannello
Redaz 4T
In questa giornata di campionato la 4Torri è in trasferta a Mirabello ed ad aspettarla c'è la buona squadra del Basket Academy, ben organizzata e pronta a dare tutto. Infatti le squadre partono entrambe bene ma il primo quarto lo porta a casa la squadra di Mirabello. Nonostante questo i nostri ragazzi non si perdono d'animo, continuano a difendere, a passarsi il pallone e a cercare gli spazi giusti per andare a canestro. Da qui in poi la 4Torri non si ferma più, il quarto tempo lo vince con un canestro allo scadere, e l'ultimo quarto lo vince in rimonta grazie all'ottima prestazione di Luigi e Filippo, a cui rivolgiamo un grosso BENTORNATI!!!. Con una difesa veramente tosta e tanti contropiedi i nostri mini atleti si aggiudicano una vittoria in cui tutti sono riusciti a dare il proprio contributo .
DESPAR 4T: Agasi, Alvarez, Andreose, Bighi, Buini, Ghedini, Ghelli, Mazzetto, Meulli, Palumbo, Tieghi, Zilli
Continua il campionato dei nostri Aquilotti Granata che ospitano al pala 4T Matilde Bondeno. L'inizio della squadra di casa è buono, riesce a trovare buone giocate in attacco ma è un po' pigra in difesa. Nel secondo tempo la 4Torri è più intenzionata a prendere il pallone e giocare in attacco e dimostra di saper fare sul serio quando vuole. Tutti quelli che scendono in campo riescono a dare il proprio contributo alla squadra ed il risultato finale vede la nostra squadra sopra 14 a 10.
DESPAR 4T: Agasi, Alvarez, Bighi, Buini,, Di Cato, Ghelli, Tieghi, Zilli, Zambou, Mazzetto
Domenica scorsa per la ciurma Esordienti 4 Torri la sveglia è suonata presto per il ritrovo al palazzetto e la partenza in macchina, direzione Jesolo. Anzitutto intendiamo ringraziare la Società di Jesolo ed il Responsabile del Settore Minibasket, e soprattutto ex collega 4Torri, Andrea Fels per averci dato la possibilità di partecipare a questo torneo con Jesolo, Quarto D'Altino e Benetton Treviso. Il tutto nella splendida cornice del Pala Cornaro. Nella prima gara la 4Torri incontra gli amici della Benetton Treviso e dopo i saluti con i compagni si scende in campo per la partita. Dopo la palla a due l'incontro è equilibrato con i nostri mini atleti che si difendono bene e riescono a trovare semplici canestri in attacco. Nonostante questo la nostra squadra sembra un po' lenta, forse perché intimorita dal nome della squadra avversaria, in realtà il punteggio rispecchia quello che succede in campo: la 4Torri è lì, punto a punto con Treviso. LA partita rimane aperta fino all'ultimo quarto quando la 4Torri si rilassa un pochino e la Benetton prende qualche punto di vantaggio. Negli ultimi tre minuti la nostra squadra si riprende e tenta il tutto per tutto senza riuscire nell'impresa. Una buona gara, quindi, che dimostra ai nostri ragazzi come possano giocare alla pari di molte squadre. Dopo un pranzo velocissimo è già tempo della seconda partita, in cui incontreremo la perdente della prima gara del torneo: Jesolo-Quarto D'Altino. Per la precisione sarà Jesolo la nostra avversaria. In questo match la 4Torri sembra volere dimostrare a tutti le proprie capacità, con una buona difesa e con tanti contropiedi lascia poco spazio al gioco dei padroni di casa. L'ottimo atteggiamento dei Ferraresi persiste per tutta la partita ed alla fine arriva la meritata vittoria. Nella finale del torneo la Benetton supera un'ottima Quarto D'Altino che rimane anche in vantaggio per tutta la prima metà di gara.
Bella giornata per i nostri mini atleti che si scontrano con ottime squadre e possono, così, allargare il loro bagaglio di esperienze. Un ringraziamento a tutti i genitori/accompagnatori/supporters e a tutti i giocatori Altieri, Bennardo, Bottoni, Bonaguro Alex Bonaguro Christian, Cazzanti, Fels, Gambetti, Gizzi, Guazzarini, Iguma.

Brutto rientro tra le mura di casa per la Despar 4 Torri che cede per la seconda volta consecutiva i due punti tra le proprie mura amiche. Dopo Modena al Pala 4T passa anche San Marino che così facendo costringe i ferraresi a sobbarcarsi la lunga trasferta di Fiorenzuola in una delle due gare a orologio post season. Inutile nasconderlo la squadra di Cavicchioli pare abbia perso il filo della continuità e della fluidità. Anche sabato sera si è vista una Despar troppo imprecisa, nervosa e poco attenta in difesa per poter aggiudicarsi una partita che era alla propria portata. I sintomi, già visti ultimamente, che la serata non sarebbe stata propizia si vedono già nel primo quarto quando le due squadre si confrontano a viso aperto ma a farla da padrone sono gli attacchi, complici naturalmente le difese molli di entrambe. Purtroppo quando ciò è successo (difesa ballerina) per la Despar le cose non sono mai andate bene. Il 26 a 26 è il chiaro segno che le difese stavano anticipando le vacanze di Pasqua. Nel secondo quarto le tante imprecisioni granata sono punite da un agguerrito San Marino che chiude alla sirena lunga avanti di 11. La pausa caffè pare giovare ai ragazzi di coach Cavicchioli che grazie a Parmeggiani e Chiusolo risalgono la china e si portano prima dell’ultimo quarto a un sol punto con la partita riaperta. Nell’ultima frazione di gioco a meno tre dalla fine la Despar allunga al più 7 e pare aver preso il giusto ritmo per far sua la gara. Alcune banali palle perse riescono però a far rientrare gli ospiti che agguantato il pareggio non si lasciano sfuggire l’occasione per restituire ai ferraresi lo sgarbo subito nella penultima di andata. La partita si chiude sul 74 a 79 con la Despar che mestamente raggiunge gli spogliatoi e San Marino che festeggia, con merito, la salutare vittoria. Nel prossimo, ultimo turno, la Despar riposerà. Il campionato riprenderà con le due gara a orologio (partita in trasferta con la squadra che precede in classifica e in casa con quella che segue). Da quel momento la classifica dirà quali sono gli accoppiamenti dei Play off e dei play out.

DESPAR 4T – TITANS SAN MARINO  74-79 (26-26, 9-20, 22-12, 17-21)

DESPAR 4T: N. Ranzolin 30:11 10; M. Nanni 24:58 5; S. Parmeggiani 24:34 16; M. Chiusolo 35:30 17; F. Brandani 26:01 8; G. Paccagnella;  E. Pederzini 16:12 7; M. De Ruvo 12:01 2; G. Ghedini 22:04 5; P. Ballardini 4:19; S. Verde 4:05 4. All: M. Cavicchioli, vice: A.Paggetti

SAN MARINO: G. Frigoli 28:59 6; N. Rinaldi 33:24 20; N. Bianchi 31:08 19; G. Zannoni 22:38 10; T. Gamberini (c) 35:36 12; D. Macina 15:05 2; N. BorelloM. Amadori 20:52 10; A. Balestri 12:13. All: F. Foschi; vice: C. Evangelisti.

La Despar 4 Torri esce sconfitta dal confronto con la capolista Argenta ma con la consapevolezza di aver messo in campo tanta energie. Il divario finale è dovuto, soprattutto, all'elevato numero di passaggi finiti nelle mani degli avversari che hanno poi fruttato canestri molto facili. Per il resto Toselli e compagni hanno messo in campo una discreta applicazione difensiva forzando spesso gli avversari a commettere palle perse. L'input è "ripartire dalle cose positive".

Despar 4 Torri - Cestistica Argenta 32-80 (11- 26; 8 - 8; 6 - 25; 7 - 21)

DESPAR 4T: Bernardi 2, Toselli 6, Pevere 2, Badiale, Roverati, Romeo 6, Malfatto 8, Vuocolo, Malerba 4, Alvarez 4, Servidio, Trombini. All: A.Morea

Sabato sera alle ore 20,45 (Pala 4T) sarà giocata, dalla Despar 4 Torri, l’ultima partita nel girone regolare del campionato di C Gold anche se di fatto il campionato terminerà sabato e domenica prossimi ma per gli estensi quello sarà il turno di riposo. Nell’ultimo incontro della prima fase la squadra di Cavicchioli incrocerà le armi con la squadra di San Marino. All’andata i granata ferraresi vinsero e convinsero ma come si sa ogni partita fa storia a se. Sabato sera per entrambe le formazioni non ci sarà un gran che da chiedere considerato che entrambe hanno già raggiunto, seppur su gradini diversi, il traguardo dei play off. Classifiche alla mano per i ferraresi ci sarà da vincere per provare a migliorare la griglia di partenza dei play off. Attualmente la classifica vede la Despar al 5 posto a pari punti ma dietro al Fiorenzuola per la differenza sfavorevole negli scontri diretti. Sabato sera Fiorenzuola riposerà e quindi una eventuale vittoria proietterebbe Ferrara al quarto posto. La chance per Fiorenzuola di ritornare davanti a Ferrara passerebbe quindi attraverso il difficile risultato di una vittoria nell’ultima di campionato a Ozzano. Fin qui Ferrara. Per San Marino il discorso è leggermente diverso. Migliorare la propria posizione appare impresa ardua. Ciò si potrebbe verificare se, oltre alla vittoria al Pala 4T i sanmarinesi riuscissero poi nelle prossime tre partite (ultima di campionato contro Modena e le due gare della fase a orologio), a fare 4 punti più della Despar. Da qui alla prima gara dei play off mancano poche partite (per la Despar solo tre) ma tante cose potrebbero ancora succedere per rendere avvincente il finale del principale torneo regionale di basket.

E’ una Despar da secondi tempi quella che riesce a sbancare il palazzetto di Bertinoro. Un pessimo primo tempo non fa presagire buoni risultati ma con una ripresa piena di orgoglio e, finalmente, buona difesa i granata si rimettono in linea di galleggiamento e portano a casa, meritatamente, due punti che li lasciano a metà del gruppetto delle squadre play off. Di fronte alla Despar c’era un Gaetano Scirea che voleva brindare e blindare la salvezza e nella prima parte della gara tutto ciò pareva più che possibile anche confortato dal più 11 che ad un certo punto li distanziava dagli ospiti ferraresi. La pausa lunga fa bene alla squadra di Cavicchioli che riesce ad erigere, nel terzo quarto, un vero e proprio muro difensivo che costringe i bianco-neri dello Scirea a soli miseri 5 punti in 1O'. Lo strappo è opera di Ghedini, Pederzini e Nanni che con i loro canestri portano, al 25, al sorpasso (39-40). Da quel momento la Despar non si disunisce più e tiene ben saldo il timone della gara. Con un Brandani ispirato dalla lunga e l'efficacia di Ranzolin, al 33 i ferraresi conducono 44-53 e al 36 il discorso sul 49-60 sembra chiuso. Lo Scirea con un colpo di coda di Marisi e De Pascale, prova a riaprirlo tornando a -7 al 38, ma spreca diverse occasioni e non va oltre il 56-62 a -51" quando la partita di fatto si chiude.

GAETANO SIREA – DESPAR 4T 56-62 (4-14, 36-29, 41-46).

GAETANO SCIREA: Dallamora, Solfrizzi En. 6, De Pascale 10, Riguzzi 8, Cristofani 2, Merenda 3, Marisi 15, Fantuzzi, Biandolino, Ricci 4. Godoli, Solfrizzi Em. 8. All.:Brighina.

DESPAR 4T: Paccagnella, Ranzolin 15, Pederzini 4, Nanni 10, Parmeggiani 6, Ghedini 12, Brandani 14, Ballardini, Verde, Chiusolo 1. All.: Cavicchioli, Vice: Paggetti.

Nel primo degli ultimi due turni, tutti romagnoli, della prima fase del campionato di C Gold la Despar 4 Torri, sarà impegnata sabato pomeriggio a Bertinoro contro il Gaetano Scirea. La squadra di Cavicchioli dovrà radicalmente cambiar faccia rispetto all’ultimo incontro se vorrà provare ad ottenere due punti che sarebbero oro in funzione play off. Dopo infatti la bruttissima parentesi dell’ultima di campionato contro la PSA Modena è necessario resettare i meccanismi per tentare il non facile colpo a Bertinoro. Non facile perché dall’altra parte ci sarà un Gaetano Scirea quasi certo dei play off e quindi tranquillo (oggi è ottavo con 6 punti più della prima diretta inseguitrice) ma fortemente motivato dal voler lasciare l’ultima piazza del gruppetto delle prime, quella che li costringerebbe a giocare nei play off subito con la corazzata Lugo. A confermare la voglia dei romagnoli di ottenere questo obiettivo c’è il “risultatone” dell’ultimo turno quando sono andati a vincere, in modo del tutto inaspettato, in casa del Fiorenzuola. Per la squadra di Cavicchioli il primo obiettivo è quello di mettersi alle spalle una prestazione disarmante come quella di sabato scorso e quindi mantenere, o meglio ancora migliorare, l’attuale quinta posizione in classifica. Palla a due alle 18,30.

CLASSIFICA: Lugo 38, Ozzano 36, Salus Bologna 30, Fiorenzuola 28, Despar 4 Torri 28, San Marino 24, Imola 22, Gaetano Scirea 20, Pol. Arena 14, PSA Modena 12, B.s.l. San Lazzaro 12, Bologna Basket 10, Pontevecchio 2.

Aquilotti 4Torri che tornano ospiti della SBF "D" dopo la partita della prima fase. I nostri granata scendono in campo molto attenti e sfoderano un'altra buona prestazione, c'è tanta voglia di giocare assieme, di cercare il compagno libero, di attaccare il canestro e di correre a recuperare la palla. Alla fine tutti i tempi di gioco sono vinti dai nostri Aquilotti, mostrando inoltre un miglioramento rispetto alla precedente sfida con la stessa squadra. A causa del rinvio del prossimo match contro Gallo, la nostra 4Torri "Bianco" tornerà in campo Lunedì 3 Aprile ospite del Minibasket Cus.

Despar 4T: Battaglia, Bolognesi, Azzolini, Carlini, Cazzola, Ladurini, Forconi, Menegatti, Vincenzi, Patronario, Micucci, Lambertini, Bidese. Istr. Fabbri Francesco

Dopo un lungo periodo di sosta la Despar 4 Torri riprende il suo percorso verso la parte finale della stagione che culminerà con la partecipazione alla decima edizione del torneo “Città di Ferrara“. E si ricomincia con una prestazione soddisfacente, caratterizzata da una buona intensità e discrete collaborazioni di attacco. La partita è stata caratterizzata da una buona prestazione balistica (4 triple realizzate di squadra) e da un elevato impatto fisico degli avversari che in alcuni momenti ha messo in difficoltà i giovani granata nelle vicinanze del canestro. Da segnalare inoltre l’ottima conduzione arbitrale.

Finale Emilia – Despar 4 Torri 31-93

Despar 4T: Romeo 17, Malfatto 26, Roverati  7, Badiale, Segala 4, Alvarez, De Filippo 2, Malerba 14, Vuocolo 3, Toselli 8, Pevere 4, Trombini 2. All. A.Morea

Pagina 8 di 122