News

Apri il Pannello
Redaz 4T

CLASSIFICA E FOTO

Risultati CdF AQUILOTTI 2019

01 CdF AQU 201906 CdF AQU 201902 CdF AQU 2019 
05 CdF AQU 201908 CdF AQU 201911 CdF AQU 201903 CdF AQU 201904 CdF AQU 2019
10 CdF AQU 201907 CdF AQU 201906 CdF AQU 2019

tn1 BVO CaorleCon una spettacolare finale tra la BVO Caorle San Stino (vincitrice) e il Solid World Basket di Treviso va in archivio anche il XII Torneo Nazionale Giovanile “Città di Ferrara” riservato alla categoria under 13 maschile. Nella quattro giorni di full immersion di basket si sono sfidate, in quaranta combattutissimi incontri, sedici tra le più forti squadre di categoria d’Italia. Tra i partecipanti, che va ricordato arrivavano da otto regioni ad alta vocazione per il basket, si sono messi in bella evidenza, per qualità tecniche, diversi giovani talenti per i quali è facile pronosticare un brillante futuro nel mondo della pallacanestro. Come non ricordare quindi l'MVP e Top Scorer del torneo, il caorlotto Leonardo Valesin che, a dispetto della sua giovane età, già mostra i segni inconfondibili di un talento puro peraltro già colti da più osservatori del mondo della palla a spicchi. Assieme a lui un cenno di merito va speso anche per il BSL Riccardo Piazzi, il trevigiano Stefano Trucchetti, il giocatore di Desio Giovanni Venuti e infine per il compagno del MVP Matteo Rinaldin. Fermarsi qui è certamente fare un piccolo torto ai tanti altri mini gioielli messisi in mostra al “Città di Ferrara”. Il Pala 4T e la palestra di via Venezia a Pontelagoscuro sono state il teatro, spesso pieno di interessati spettatori, del percorso che ha portato la BVO Caorle San Stino, con tanta fatica ma anche con pieno merito, al successo finale. Di fatto, solo dopo una splendida finale in uno stra-colmo Pala 4T, la formazione di Caorle ha avuto la meglio sulla tn2 TrevisoSolid World Basket di Treviso. L’incontro, conclusosi dopo un over time, ha visto prevalere i veneziani, condotti da coach Alberto Zorzi, per 88 a 80 sulla formazione della Marca Trevigiana guidata da coach Francesco Vettori. Nella seconda finale, quella che assegnava il 3 e 4 posto, l’ha spuntata un coriacea Virtus Bologna che ha avuto la meglio sui veneziani della Reyer per 73 a 53. A seguire si sono classificate la BSL di San Lazzaro, l’Aurora Desio, l’International Imola e la Stellazzurra di Roma. I quasi 240 atleti che hanno onorato con la loro sportività e agonismo la quattro giorni all’ombra delle torri del Castello Estense, se ne tornano a casa, con la coppa del primo i vincitori ma certamente tutti con la certezza di aver vissuto un’esperienza sportiva che rappresenterà nel tempo uno dei momenti base della loro crescita sportiva. L’organizzazione, al limite della perfezione, della Despar Pallacanestro 4 Torri mette negli annali, con giusto orgoglio, anche questa edizione che aveva anche il desiderio di ricordare alcuni grandi amici della 4T, ma in generale del basket, come Mario De Sisti, Rodolfo Perini ed Enrico Brandani, ai quali è stata dedicata la manifestazione. L’appuntamento non può che essere fissato per la tredicesima edizione che, come ormai da dodici anni si svolgerà nel periodo di contorno alla giornata di San Giorgio, patrono della città Estense.

RISULTATI DELLE FINALI (dal 1 al 16 posto)

BVO CAORLE S.STINO (VE)     88        80        SWB TREVISO

VIRTUS BO                              73        53        REYER (VE)

BSL S. LAZZARO (BO)              84        69        AURORA DESIO (MI)

STELLAZZURRA (RM)              67        92        INTERN. IMOLA

PORTO S.ELPIDIO                    60        59        MEN SANA (SI)

PONTEVECCHIO                     82        67        PONTE DI NONA (RM)

REGGIO E                                56        52        TRENTO

FORTITUDO BO                      65        67        CORDENONS (PN)

tn4 Reyer tn3 Virtus tnAA Valesin

Il XII torneo “città di Ferrara” è al suo epilogo. Nella giornata del 25 aprile le sedici squadre giocheranno, a partire dalle ore 10, le rispettive finali. Il torneo, vetrina tra le principali a livello nazionale per la categoria under 13, anche quest’anno ha visto svolgersi partite di ottimo livello durante le quali si sono messi in mostra alcuni potenziali, importanti talenti della pallacanestro italiana. Le sedici squadre, in rappresentanza di otto diverse regioni, sono in molti casi all’apice delle classifiche regionali e considerato che FIP per la categoria under 13 non prevede finali nazionali, quella di Ferrara, ormai da dodici anni, è di fatto un raggruppamento nazionale che premia una delle migliori squadre di categoria dello stivale. La formula del torneo prevede la disputa di quattro gironi di qualificazione e da questi escono le squadre che si disputano le semifinali e finali.  Al momento in cui scriviamo ancora non possiamo dire chi si contenderà l’ambito trofeo, di sicuro però una tra Reyer Venezia, Virtus Bologna, Pallacanestro Treviso e BVO Caorle alzerà giovedì sera la coppa del vincitore. Quest’anno la fortuna non ha aiutato alcune compagini che nel corso del torneo hanno perso alcuni pezzi pregiati rinunciando, così,  a concorrere per la vittoria. Dicevamo dei talenti in mostra e tra questi è impossibile non citare Leonardo Valesin, nitido talento in forza alla veneta Caorle San Stino e ragazzo già messo nel mirino da alcuni grandi club come, ad esempio, il Real Madrid. Le finali di giovedì saranno un ulteriore conferma su quanto di buono già dimostrato in questi giorni e il Pala 4T, piccolo in queste occasioni, si riempirà di tanti appassionati e addetti ai lavori, curiosi di vedere all’opera veri e propri mini campioni della palla a spicchi. Il programma prevede la finale 3 e 4 posto alle ore 16 e la finalissima alle ore 18, sempre sul campo del Pala 4T in via Maragno a Barco.

CdF2

SITUAZIONE CLASSIFICHE GIRONI DOPO LA 2^ GIORNATA
GIRONE ROSSO: Ancora da definire il 1 e 2 posto (BSL o Caorlesanstino) e il 3 e 4 posto (Cordenons o Pontevecchio). Tutto rimandato alle partite di domani 24/4.
GIRONE VERDE: Al primo posto si classifica la Virtus Bologna, al secondo posto la Stellazzurra Roma mentre al 3 posto si classifica il Porto Sant’Elpidio e al 4 posto la Fortitudo Bologna.
GIRONE BLU: Ancora da definire il 1 e 2 posto (Venezia o Imola) e il 3 e 4 posto (Ponte di Nona o Fortitudo). Tutto rimandato alle partite di domani 24/4.
GIRONE MARRONE: Al primo posto si classifica Treviso, al secondo posto Desio mentre al 3 posto si classifica la Mens Sana Siena e al 4 posto la SB di Reggio Emilia.

GIR. ROSSO GIOC PT GIR. VERDE GIOC PT
BSL S. LAZZARO 2 4 VIRTUS BO 3 6
CAORLE S.STINO 2 4 STELLAZZURRA 3 4
3S CORDENONS 2 0 PORTO S.E. 3 2
PONTEVECCHIO 2 0 AQUILA TN 3 0
GIR. BLU   GIOC PT GIR. MARRONE GIOC PT
REYER VE 2 4 PALL. TREVISO 3 6
INTERN. IMOLA 2 4 AURORA DESIO 3 4
PONTE DI NONA 2 0 MENS SANA SI 3 2
SG FORTITUDO 2 0 REGGIO EMILIA 3 0

Nelle fila del BVO Caorlesanstino, c’è un astro nascente del basket tricolore. Si tratta di Leonardo Valesin, un atleta che giocando in prestito al Real Madrid si è aggiudicato l’importante riconoscimento di MVP del Torneo internazionale FIBA di Castelldefels, un torneo a cui partecipano da anni le più importanti squadre spagnole ed alcune formazioni europee. Leonardo, inserito nella “illegale”, per forza tecnica, squadra dei blancos ha contribuito, con una media di oltre 21 punti, quasi 10 rimbalzi, 4 assist e 5 recuperi a superare, nell’ordine, Castelldefels, Mollet, BBA Bamberg, Joventud de Badalona e in finale Unicaja Malaga (che in semifinale aveva eliminato il Barcellona). Leonardo ha già dimostrato la sua forza nel corso della prima partita del torneo “Città di Ferrara”, realizzando, quasi in scioltezza, la bellezza di 31 punti. Chi volesse ammirare lui, ma anche tanti altri talenti nascenti non ha che l’imbarazzo della scelta per una delle 40 gare del torneo targato Despar 4 Torri.

Tab TCdF U13

Pagina 1 di 122

    TRAFFICO SITO

    OGGI179
    IERI600
    SETTIMANA179
    MESE21295
    Lunedì, 20 Maggio 2019 07:43

    VISITATORI ORA

    Guests : 80 guests online